Progetto editoriale

 

La Rivista Risk Management Magazine è inviata in abbonamento postale ai soci regolarmente iscritti. Nella sezione dedicata sono reperibili tutti i numeri pubblicati dal 2005 ad oggi.

 

Direttore responsabile

  • Maurizio Vallino Banca Carige

Condirettore

  • Corrado Meglio Banca di Credito Popolare

Consiglio Scientifico

  • Giampaolo Gabbi (Università di Siena e Direttore Banking and Insurance Department SDA Bocconi)
  • Cristiana Schena (Università degli studi dell’Insubria)
  • Giuseppe Torluccio (Università di Bologna)
  • Ottavio Caligaris (Università di Genova)
  • Enzo Scannella (Università di Palermo)
  • Anna Bottasso (Università di Genova)
  • Simona Cosma (Università del Salento)
  • Paola Ferretti (Università di Pisa)
  • Andrea Giacomelli (Università Ca’ Foscari Venezia)
  • Adele Grassi (Università di Macerata)
  • Duccio Martelli (Università di Perugia)
  • Pier Giuseppe Giribone (Università di Genova)
  • Ruggero Bertelli (Università di Siena)

Vignettista

  • Silvano Gaggero

Proprietà, Redazione e Segreteria

  • Associazione Italiana Financial Industry Risk Managers (AIFIRM)
    Via Sile, 18 – 20139 Milano
    Registrazione del Tribunale di Milano n°629 del 10/09/2004
    ISSN 2283-7329
    E-mail: segreteria@aifirm.it
    Tel. 3896946315
    Lunedì h. 10-12; da Lunedì a Venerdì h. 15-17

Regolamento redazionale

  • “Newsletter AIFIRM – Risk Management Magazine” è il periodico di AIFIRM (Associazione Italiana Financial Industries Risk Manager) interamente dedicato ai temi del risk management.
    La struttura organizzativa prevede, oltre al Direttore responsabile, un Condirettore e un Comitato Scientifico formato da professionisti e accademici; quest’ultimo è garante delle qualità e correttezza degli articoli pubblicati.
    La rivista favorisce la diffusione di conoscenze su tutti i temi afferenti teoria e pratica del risk management, dagli aspetti normativi a quelli organizzativi e alle metodologie.

Indicazioni per gli autori

Il processo di referaggio scientifico dei paper sottoposti alla rivista può essere suddiviso nei passaggi seguenti:

Ricezione del paper

I paper possono essere pervenuti alla rivista via posta elettronica scrivendo direttamente al Direttore Responsabile oppure contattando uno dei membri del Consiglio Scientifico o del Comitato di redazione.

Valutazione di ammissibilità

L’abstract viene sottoposto ai membri del Consiglio Scientifico per la valutazione di ammissibilità

Decisione dei due referee

Il Direttore Responsabile, insieme al Presidente del Consiglio Scientifico, delineano due membri che abbiano le competenze ed i requisiti scientifici più idonei alla valutazione dell’elaborato oggetto di referaggio. Qualora non siano presenti le figure accademiche in grado di dare una valutazione al manoscritto, è compito del Presidente del Consiglio Scientifico, sentiti i membri dello stesso, a delineare i professionisti con le idonee competenze.

Processo di referaggio

Il referaggio avviene in forma anonima e i referee indicati come maggiormente idonei alla valutazione dell’elaborato devono fornire un documento chiaro e comprensibile del giudizio da loro formulato.

Il giudizio deve essere fatto avere per posta elettronica al Direttore Responsabile e al Presidente del Consiglio.

Qualora entrambi i referaggi siano positivi e il Direttore Responsabile, unitamente al Presidente del Consiglio, non abbiano nulla da obiettare allora l’articolo può essere considerato accettato per la pubblicazione.

Qualora un parere non sia positivo, allora è necessario indicare quali possono essere (se possibile) le modifiche da apportare al paper affinché possa nuovamente essere preso in considerazione per la pubblicazione.

Pubblicazione

E’ compito del Direttore Responsabile definire su quale numero della rivista può ospitare l’articolo referato. Sul paper è riportata la data di ricezione e di accettazione dello stesso.

Norme etiche

Sono richiamate nel documento allegato