Commissione congiunta AIFIRM-ASSIOM FOREX | Trading

Coordinatori: Carlo Frazzei (Banca Sella, AIFIRM) – Giacomo Elena e Stefano Masante (Banca Akros e Intesa Sanpaolo, ASSIOM FOREX) – Gabriele Bonini (Deloitte Consulting)

Obiettivi

La Commissione congiunta AIFIRM-ASSIOM FOREX ha come focus il continuo miglioramento dei processi di gestione e controllo del rischio in riferimento alle attività di Algotrading e Trading in generale.

La corretta gestione e monitoraggio dei rischi nell’ambito di tali attività non può che passare da una collaborazione “strutturale” tra Aree di Business e Risk Management su molteplici aree tematiche che vanno dall’adeguamento a specifici obblighi regolamentari a tematiche operative che possono modificare l’assetto del business e di conseguenza quello dei controlli.

Approccio e Modalità di lavoro

La Commissione, organizzata sulla base di un approccio agile, si avvale tempo per tempo delle più indicate professionalità in ambito AIFIRM e ASSIOM FOREX con l’obiettivo di produrre deliverablefinalizzati ad approfondire con duplice ottica (Business e Risk Management) le tematiche affrontate e fornire agli associati un punto di vista esperto e best practice.

Gli argomenti da trattare, declinati in appositi Objective Key Results (OKR), sono definiti e pianificati da parte dei Referenti sulla base degli spunti forniti dagli Associati; una volta comunicati, gli Associati possono aderire alla specifica iniziativa e pertanto comporre il Gruppo di Lavoro (GdL)responsabile di produrre i deliverable.

Ruoli

Le Associazioni AIFIRM (Referente: C. Frazzei) e ASSIOM FOREX (Referente: G. Elena e S. Masante) gestiscono in maniera paritetica le attività della Commissione congiunta per i rispettivi ambiti di competenza, avvalendosi di coordinamento e competenze di Deloitte (Referente: G. Bonini).

Inoltre, la Commissione si avvale tempo per tempo degli Associati AIFIRM e ASSIOM FOREX interessati allo specifico argomento/OKR e che andranno pertanto a comporre i GdL, al cui interno saranno poi individuati uno o più Responsabili dell’OKR e dei relativi deliverable

Deliverable

Le evidenze prodotte dal GdL sul singolo OKR saranno formalizzate in apposita documentazione definita dal GdL e rilasciate dalle Associazioni secondo i rispettivi canali. A titolo esemplificativo, potrebbero essere previsti uno o più dei seguenti deliverable da parte dei GdL:

  • Articolo sulla rivista Risk Management Magazine, riconosciuta da ANVUR e valido per il punteggio ai fini accademici
  • Position Paper pubblicato sui siti delle Associazioni AIFIRM e ASSIOM FOREX
  • Webinar e relativa documentazione a supporto
  • Risposte e consultazioni delle Autorità e delle Organizzazioni di settore

Per richiedere maggiori informazioni in merito della Commissione congiunta, registrarsi alla mailing list dedicata e comunicare la propria volontà a prendere parte attivamente ad uno specifico Gruppo di Lavoro, si prega di scrivere alla casella di posta commissionetrading.aifirm-asfx@assiomforex.it

Lavori della Commissione congiunta

Iniziative completate

Iniziative in corso o da avviare nel primo semestre 2021

  • Natura operatività algoritmica: Definizione di un’interpretazione condivisa a livello di settore sulle principali definizioni attinenti al framework della negoziazione algoritmica e sui relativi requisiti applicabili (e.g. interpretazioni su qualifiche HFT e DEA, valutazione in merito all’introduzione di principi normativi ad hoc per l’attività market making al servizio della liquidità di mercato) – previsto avvio e completamento nel corso Q1-2021
  • Stress test: Definizione ed eventuale condivisione con le sedi di negoziazione di una metodologia di stress test su ambienti di mercato nell’ambito del processo di autovalutazione e convalida – previsto avvio nel corso Q1-2021 e completamento entro Q2-2021
  • FRTB: Definire una best practice di mercato in termini di modelli di calcolo e modello operativo, sia per le banche con il solo modello standard sia per le banche a modello interno – previsto avvio nel corso del Q2-2021 e completamento entro il Q4-2021

Iniziative previste per il secondo semestre 2021

  • Initial Margin; Definizione di una best practice di Industry a livello nazionale in termini di applicazione dell’obbligo di calcolo e scambio dell’Initial Margin seconda la metodologia ISDA SIMM, con il duplice obiettivo di facilitare sia l’adeguamento delle banche per cui l’obbligo non è ancora in vigore sia per facilitare il colloquio tra controparti in fase di riconciliazione